La disinfestazione è un termine generico per indicare una serie di interventi finalizzati all’eliminazione di animali infestanti tra cui insetti volanti (mosche, zanzare, tignole, vespe, calabroni…) ed insetti striscianti (blatte, formiche, scorpioni…).

I danni che questi insetti possono arrecare sono molteplici in quanto intaccano ogni tipo di materiale (provate a pensare ad una infestazione di termiti in un magazzino di tessuti) e trasmettono malattie ed infezioni con gravi rischi per l’igiene e la salute.

Metodologia d’intervento

Nella lotta agli insetti infestanti numerosi sono i fattori che devono essere considerati per ottenere il risultato desiderato:il tipo di infestante, la natura del luogo in cui si opera, la possibilità di interazione con specie no target, la sensibilità alle persone che ne sono a contatto e molti altri. Questi fattori influenzano la scelta dell’insetticida, del tipo di formulazione e del tipo di applicazione.

La procedura in questi casi consiste nell’impiego di trappole collanti per insetti striscianti e lampade UV per insetti volanti. Gli insetticidi utilizzati non danno luogo a permanenza di odori e residui.